venerdì 9 dicembre 2016

?





4 commenti:

  1. vedendo solo la prima foto nella versione per cellulari, mi è venuto subito in mente.. e le borse?
    poi ho aperto il post...
    Ciao
    Filippo

    RispondiElimina
  2. Le borse pare che saranno quelle della Hyperstrada. Almeno così mi hanno detto stamattina in concessionaria, dove ho visto per la prima volta la moto dal vivo.
    Sono piccole e chiuse con una zip. Demenziali, e non è prevista una piastra per un bauletto.
    La porzione di sella riservata al passeggero è stretta e sottile, e la protezione aerodinamica è per gente che si accontenta parecchio.

    È una moto molto più sport che touring, e nel complesso credo che fatte le dovute proporzioni dovute ai venticinque anni che passano fra lei e la faro quadro, quest'ultima sia perfino più adatta al turismo, pur non avendolo nemmeno lontanamente come obiettivo, mentre la nuova Supersport nasce espressamente come moto sport-touring.

    Magari la provo e mi piace così tanto che mi scordo tutte queste seghe mentali, ma vista da ferma non mi ha convinto nemmeno un pochino. Men che meno in quel color bianco perlato col telaio e le ruote rosse che fa tanto Village People.

    RispondiElimina
  3. E' un'occasione persa secondo me, la moto mi piace, a parte quel monobraccio, ha un'impostazione che mancava nel loro listino, ed é un'impostazione che é quella giusta per una sportiva stradale non estrema, per questo era corretto offrire anche la possibilità di montare delle valigie ben integrate per chi vorrà farci anche le vacanze. Invece avevo già letto in giro sul web (foto neanche a pagarle) che il kit touring avrebbe avuto un plexy più protettivo, delle inutili manopole riscaldare, e le valigie semirigide... che vuol dire semicapienti, semicomode , semimpermeabili, ma a prezzo intero. Probabilmente ci penserà qualche produttore aftermarket a proporre un kit più valido. Oppure la scelta dovrà cadere su una delle tre versioni di multi disponibili, ma questa mancanza rischia di far avere alla moto meno successo del suo potenziale.

    RispondiElimina
  4. Guarda caso, sono precise precise le due cose che mi ha detto il venditore in concessionaria.
    Le borse after market però, non nascendo con la moto, hanno tutte l'inevitabile problema di necessitare di telai supplementari per essere montate e smontate. Telai che sono brutti e spesso non veloci da smontare quando non servono le borse.
    L'alternativa Multiatrada me la ha paventata per l'appunto anche il tipo, ma se a uno le endurone non piacciono, come a me, va a finire che esce senza aver staccato l'assegno.
    Non che io a condizioni diverse ieri avrei comprato, eh... :-)

    RispondiElimina