lunedì 26 novembre 2012

New Tesi

4 commenti:

  1. Bellissima questa re-interpretazione della Tesi, senz'altro meglio delle (a volte) discutibili scelte (anche se coraggiose) di design della casa riminese. A tutt'oggi (special a parte..)le Vyrus sono le discendenti dell'originale progetto Tesi Bimota che mi piacciono di più. Certo che tra prezzo iniziale di acquisto e manutenzione fuori dalla portata comune il progetto ha visto parecchi ostacoli lungo il proprio cammino, non ultimo il dilemma di un design appropriato che valorizzasse il suo concetto rivoluzionario. I pregi dell'avantreno Tesi rispetto a quelli convenzionali sono fuori discussione, anche se non sembra che al momento i vari tentativi (Bimota, Fior, Hossack, Britten, eccetera..) di dare un'alternativa alla forcella tradizionale abbiano accorciato la vita a quest'ultima.

    RispondiElimina
  2. E' piaciuta anche a me. anche perchè non è una semplice reinterpretazione estetica di una vecchia Tesi. Sembra fatta con telaio e forcellone di una 1D, un motore ad aria, una forcella anteriore artigianale... insomma una moto unica.
    Secondo me quelli che hai nominato non sono tentativi. Ma sono quelli che sono riusciti a dare un'alternativa.
    Il motociclismo per fortuna non è solo quello che ci mostra la dorna.

    RispondiElimina
  3. Si, in quel senso non sono tentativi,ma visti dal lato della produzione in grande serie non ci si è schiodati dalla supremazia dell'avantreno "tradizionale". Anche per me comunque il motociclismo non è solo quello mostratoci dall'egemonia spagnola, altrimenti non sarebbe cosi' bello come in realtà lo conosciamo. A proposito, hai visto la Tesi "naked" proposta all'Eicma? Sarei curioso prima o poi di provare una moto del genere. Difficile che accada, ma non si sa mai.
    E accidenti, se solo Britten fosse vissuto più a lungo chissà cosa sarebbe riuscito a creare ancora! A vedere le immagini della sua "bombardona" al TT ancora oggi mi vengono i brividi!

    RispondiElimina
  4. Le ultime Bimota non mi fanno impazzire. Comunque magari ti può capitere di provare una Bmw, sia le nuove K che tutte le Boxer hanno sospensioni anteriori che vale la pena di provare.

    RispondiElimina