giovedì 3 novembre 2011

Quando tutti i santi aiutano...

Qualche volta si fa fatica a trovare anche un solo compagno per una uscita in moto: è il motivo per cui da anni mi sono rassegnato a fare viaggi in solitaria dei quali solo dopo ho scoperto i numerosi lati positivi. D'altra parte anche solo un giretto da una mattinata è diventata cosa sempre più difficile da fare in compagnia, ma ci sono volte in cui ci si stupisce di quanta gente si riesce a mettere insieme in una volta sola. Poi si può discutere quanto si vuole di come la cosa sia alla fine difficile da far funzionare... ma ogni tanto fa comunque piacere parcheggiare la moto e conoscere quelle di tutti gli altri vicine alla propria.

Uscire con la moto sbagliata e rendersene conto tardi...


Quando ancora non esistevano le pinze radiali...


Indovinello: dei tre uno è senza casco. Quale?


Ma gurada che belli motorini!


E non l'ho fotografata davanti... :-)


Come gni disse i'bao alla noce........


Sana invidia


Un grazie a tutti quelli che c'erano ieri mattina. Grazie a Gianfry per essersi svegliato a tempo ed esser riuscito a mettersi la tuta senza rotolarsi prima nel grasso di foca, ma anche per non averci per una volta rotto le palle con i soliti inspiegabili fuorigiri a frizione tirata. Grazie a Sauro per essersi presentato nonostante questi ritrovi gli stiano notoriamente sui coglioni e per il gran motorino che ancora nonostante tutto guida egregiamente. Grazie a Daniele per la posizione di guida, e per non essere finito in un burrone nonostante lo avessimo ormai dato per disperso al primo bivio. Grazie a Cigolla per i sorpassi all'esterno in sella a Bruttistrada e soprattutto per le meravigliose perle di saggezza che puntualmente elargisce una volta tirato via il casco. Di conseguenza grazie alla Manuela per essere la sua ineguagliabile fonte di ispirazione, oltre che per le farfalle sulla moto di cui non sapremmo fare a meno. Grazie a Nicola per il bel bauletto da scuter montato sulla ST. Grazie a Benzina per il bel pezzo di gialla e teutonica ghisa ottimamente conservato che mi ha portato finalmente in visione.

Ma soprattutto grazie alla Giulia che nonostante fosse da me solo fino a sera mi ha lasciato andar via per quasi mezza giornata accogliendomi poi con un impagabile abbraccio al mio ritorno...

2 commenti:

  1. Per dovere di cronaca,l'abbraccio è pagabilissimo :)...

    RispondiElimina