mercoledì 10 agosto 2011

Innovation tecnology




7 commenti:

  1. fili e capruggini,alla buona però :)
    ...tocca prenderci la mano con quel micrometrino li,non c'è da studiare come con le capruggini per calcolare il passo,le creste e i vari diametri ;)

    RispondiElimina
  2. Acc. E' il primo che vedo fatto cosi', sono abituato ai micrometri classici e questo proprio in officina non l'ho mai utilizzato!
    Il mio ultimo incarico come responsabile del controllo qualità prevedeva anche la revisione delle tarature di aggeggini del genere. Un bel modo di trascorrere il tempo sul lavoro...

    RispondiElimina
  3. Dove lavoravo come apprendista tornitore ne avevamo a disposizione una gamma abbastanza ampia, mi pare fino a 125mm, quindi mi è capitato spesso e volentieri di usarli e usare le formuline per calcolere i diametri medi di filettature anche non UNI.
    E' uno strumento che qualsiasi tornitore conosce, forse anche qualche ingegnere.

    Questo in foto me lo sono fatto prestare dal mio tornitore di fiducia per mostrarlo proprio ad una schiera di ingegneri (meccanici), increduli di fronte a tale meraviglia...

    RispondiElimina
  4. devo dire, con molta vergogna, che sono dovuto ricorrere a wiki.....

    RispondiElimina
  5. beh..diciamo che un attrezzo del genere nelle moderne officine non viene più usato. ormai i torni a cnc eliminano qualsiasi tipo di difetto della filettatura,in uanto correggono già da soli nel ciclo di filettatura i parametri e gli scostamenti.
    rimane il grosso rammarico che in qualsiasi scuola queste cose non vengano mai insegnate.o cmq sia,vengano insegnate molto male marginalmente.

    RispondiElimina
  6. Si, è vero che in fase di produzione non servono più, ma in fase di controllo servirebbero ancora, specie nel caso di filettature non UNI, (quella che vedi in foto che è una M12X3) per cui non trovi ne tamponi ne maschi e filiere in commercio.

    Se il tornitore è un'incompetente (abbiamo misurato che consegnava come buoni alberi con il diametro medio della filettatura maggiorato di 0,7mm rispetto al limite massimo ), e chi ti fa la madrevite (uno fidato) è sicuro di farla bene perche si è costruito un tampone di prova, come fai a capire chi ha ragione se non hai uno strumento?

    RispondiElimina
  7. proiettore o black&white camera ;)
    siamo nel 2011 :P

    scherzi a parte,mi stupisco sempre del fatto che ci siano ancora oggi persone che non usino tamponi quando si fa una filettatura(o meglio,che portino a casa lavori senza aver possibilità di controllare quello che fanno) :(

    RispondiElimina