lunedì 29 agosto 2011

FRIZIONE 848

Se ne parlava ieri sera a cena. Mettere la frizione a secco su una 848 è un bel casino, sia a livello di lavoro che come spesa. Ma per chi proprio non riesce a far a meno del vecchio sAund Ducati, questo ingegnoso spagnolo ha inventato un kit di veloce installazione (diciamo plag en plèi...), costo limitato e sicuro effetto, che proprio non farà mancare nulla al Ducatista del terzo millennio:



Un genio.

3 commenti:

  1. non considerandomi un ducatista, io sul 1098 avrei voluto la frizione ad olio, magari col cambio estraibile. questa storia del secco è proprio un tormentone per i ducatisti docg..sembra non possano vivere senza e nemmeno sanno cosa sia... cmque bello il giubbotto del video...

    RispondiElimina
  2. Ci sono pregi e difetti in entrambe i casi, ma su una Ducati supersportiva è davvero imperdonabile la mancanza della frizione a secco.
    Non parlo di semplice tintinnio o di sferragliamento tanto caro a chi come dici tu non sa nemmeno cosa sia, ma di vera e propria scelta tecnica.
    Io sul Monster 900 preferisco la frizione a secco, ma non posso escludere a priori che su qualche altra Ducati vada meglio a bagno d'olio e premetto che ho provato anche Ducati con quest'ultima soluzione.

    RispondiElimina
  3. Io mi ricordo con poco piacere quella del vecchio 750SS del '93 che prima dei 30000 chilometri aveva preso a slittare abbondantemente. Peccato non aver avuto al tempo l'inventiva dello spagnolo! :-)

    RispondiElimina