lunedì 14 febbraio 2011

Una Pantah molto speciale




Foto e moto by Jean-Pierre Lévêque


14 commenti:

  1. wow !!! non credo ci sia altro da aggiungere !

    RispondiElimina
  2. Le producesse la "casa madre" delle moto cosi'...... :(

    RispondiElimina
  3. Mama mia!!

    Can't wait to read more details!

    Is this fairing available to buy or is it a custom version??

    RispondiElimina
  4. Valvo... la producesse la casa madre una moto così... sicuramente fallirebbe perché le moto così piacciono solo a noi nostalgici rincoglioniti eccetera eccetera eccetera... :-)

    Ci hanno talmente riempito le palle di discorsi del genere che alla fine purtroppo sono diventati realtà. Oggi il cliente Ducati è quello che spende 20000 euro nella Diavel per poi usarla 3 volte all'anno da casa al bar, non più il motociclista praticante e competente, amante delle belle moto sportive italiane. Fatti loro, no? :-)
    Noi ci teniamo questi meravigliosi ferri vecchi fatti in casa e stiamo bene lo stesso, dai!

    Alexandros: I guess the fairing is a custom version made by the upper part of a Terblanche SS fairing and (maybe!) a pair of modified sidepanels coming from an older SS. However, a great bike!

    RispondiElimina
  5. Cioè....
    Non è bella....di più!
    Ma...molto molto di più....
    Complimenti, davvero complimenti.

    Fiero di essere un nostalgico rincoglionito.

    Fabio

    RispondiElimina
  6. Grazie per la info Enrico.

    It's a great bike indeed!! Can't wait to read about the engine details!! :))

    RispondiElimina
  7. Non sono integralmente un nostalgico rincoglionito, ma le Ducati che piacciono a me senz'altro distano anni luce dalla Diavel e si legano molto di più alle tradizioni (escludendo l'Hyper, che mi piace per la sua cattiveria intrinseca). Boh, i gusti son gusti e questa della foto mi gusta parecchio!

    RispondiElimina
  8. Concordo con sburbiz...GAGLIARDA!

    RispondiElimina
  9. Ho visto la moto all' anniversario del DCF l'anno scorso e il proprietario questa domenica a Wieze (Belgio) dove era organizzata una mostra di Ducati classiche. Ottimo lavoro !

    RispondiElimina
  10. che dire??? avete detto già tutto voi!! Cmq un bel ferro!!!

    RispondiElimina
  11. Si, veramente bellissima moto.
    Alexandros, purtroppo non ho altre info relative al motore.
    So che Jean-Pierre ah fatto un gran lavoro a livelli di telaio e forcellone (cantilever con piu punti di attacco per variare l'altezza, attacchi motore e traliccio rinforzati, telaietto posteriore smontabile in alluminio ecc.), e che ha fatto una parte estetica che pochi avrebbero cercato di usare su una Pantah, ottenendo un risultato a mio avviso superbo.

    RispondiElimina
  12. Superpantah, I totally agree. Great work from every any you look at it.

    (sorry, my italian is only good enough to understand what you say but not to write...)

    RispondiElimina
  13. Don't worry, Alexandros... and stay tuned! :-)

    RispondiElimina
  14. Contento di essere un rimbambito che ama i ferri vecchi :D Alla faccia di ducati.. :)

    RispondiElimina