domenica 11 aprile 2010

Armata Pantahleone: la prima gara a adria

ecco il racconto della prima gara di Adria

stiamo ancora piangendo

17 commenti:

  1. di motori andati ne ho visti parecchi..ma mai così.
    cosa cavolo è successo? biella esplosa?
    cinghia saltata?
    :(

    RispondiElimina
  2. ok ragazzi, ma nn c'era bisogno di distruggere un motore per giustificare il fatto che nn eravate in pole position!!
    Ma che cosa è successo??? biella spezzata e carter distrutti (nn oso chiedere cosa sia successo ai pistoni nuovi...) :-((((
    Ma voi tutto ok???

    RispondiElimina
  3. ola a tutti,
    noi tutto bene, ma il maltempo di oggi è causato dalle nostre lacrime.
    non abbiamo ben capito se il cambio, ha ceduto e poi il resto, o ha ceduto la biella orizzontale e poi il resto
    i pistoni nuovi sono entrati entrambi nel museo degli orrori insieme ai cilindri e al motorino d'avviamento, strappato dal motore

    comunque prima della rottura eravamo settimi in griglia e dopo la rottura decimi

    RispondiElimina
  4. Ok. A questo punto urge una pausa di riflessione. Innanzitutto tocca rifare il motore di sana pianta. In pratica solamente la frizione si è salvata.....
    Ma una bella lucidata alle bielle e all'albero...???
    Fate un elenco completo di quello che vi occorre che ci si mette alla ricerca.

    RispondiElimina
  5. Ha ceduto di sicuro la biella, ha sfondato il carter,preso in pieno il motorino d'avviamento e per fortuna era su altrimenti si piantava con molta più energia sul cambio di quel che comunque ha fatto.

    Il problema non è tanto andare alla ricerca dei pezzi, è andare alla ricerca di pezzi che tengano botta in una stagione d'endurance. Claudio sabato mi diceva di vedere spesso i 10000giri/min... per bielle che han 25 anni non son pochi. Come ho già detto alla compagnia conviene fare un motore da passo e non da prestazione pura se si vuol arrivare a fine stagione senza aver dissanguato il portafoglio. Intanto bisogna bilanciarlo bene e fare qualche analisi con i liquidi penetranti sulle future bielle da montare in modo da scongiurare intanto che non ci siano già cricche invisibili all'occhio umano di partenza. Purtroppo le bielle pantah sono pesantissime come testa di biella e molto esili di fusto. Non è un caso che non si è tranciata una vite di biella ma proprio il fusto. La strada della lucidatura non è la più azzeccata perchè purtroppo come bielle sono molto porose superficialmente e ripeto molto esili. Per lucidarle si asporta qualche decimo di materiale che sulla sezione del fusto paiono pochi e invece sono tanti. Sarebbe una bella idea accoppiandola ad una pallinatura controllata ma ripeto sono davvero tanto porose di serie. Pallinarle e basta. Altra idea. Dai bisogna mettersi la e ragionare. Purtroppo la prox gara è fra solo un mese e se sembra tanto in realtà per fare certe lavorazioni non lo è.

    RispondiElimina
  6. domanda stupida:cacciare le bielle di un moderno 750?
    almeno per evitare altri problemi.
    fate una lista che si guarda in giro,sia per annunci che per conoscenze...


    il mio morinetto che ha combinato?
    non sono riuscito a parlare con Perfetti :/
    gruppo IV

    ciao

    RispondiElimina
  7. Sfigaccia maledetta , dei miei "Idoli" questa settimana solo su Haga non ha infierito..... :-)
    Fabrizio , Stoner , Armata PantahLeone.... :-\

    Vabbè dai, le premesse erano buone , la prima gara si può "padellare" .

    Forza Ragazzi !! ;-)

    RispondiElimina
  8. L'ideale è metterci su l'albero motore del 748 con le sue bielle. Dato che sono più lunghe di un paio di mm, si recupera il tutto con i pistoni che, a questo punto, dovrete rifare....
    Tale modifica già gira su molti pantah in pista!
    FORZA RAGAZZI FORZAAAAAA

    RispondiElimina
  9. continuerò cmq a sostenervi ignorantemente ! fate una lista di che vi serve e vediamo quel che possiamo fare ! Forza Cazzo Forza !!

    RispondiElimina
  10. Allora, giusto per chiarire, ha ceduto la biella del cilindro verticale (non dell'orizontale come ha detto Claudio), cioè quello che si era rotto a Magione 10 giorni fa, a questo punto potrei sostenere che la biella ha patito in quell'occasione, dato che ha lavorato un po' con lo spinotto mezzo sfilato e ha fatto qualche giro (di motore non di pista sia chiaro, deficienti si ma...)con pezzi di pistone che sbattevano fra pistone e testa. Non ci sono segni di grippaggio e le teste sono a posto, quindi anche il rumorino che sentivamo la mattina venire proprio da li era un segnale che qualcosa stava per succedere.Ad un'esame superficiale sembrava tutto a posto ed in ogni caso non c'era il tempo di sbriciolare il motore per controllare meglio, abbiamo rischiato ed è andata male.

    Ale, Tiziano, abbiamo già il motore di un'SS750 aperto pronto per bilanciatura e rimontaggio, dobbiamo vedere se riusciremo a fare tutto in tempo.

    Ci mancherebbe un cilindro verticale del tipo solo ad aria, in quanto l'SS ha i cilindri ad olio che ovviamente non mi ispirano fiducia per correre, l'orizontale ce l'ho, se qualcuno sa aiutarci a trovarlo...
    Grazie a tutti e ciao.

    RispondiElimina
  11. Madonna che macello... "oltre le più rosee aspettative" sì, ma non immaginavo "così oltre"!

    Dai... un cilindro lo trovate! Ci si mette tutti alla ricerca!

    RispondiElimina
  12. ola marc,
    grazie per le condoglianze, ma solo chi cade può risorgere

    RispondiElimina
  13. Si, "c'est la vie"... Va certamente a rinascere come il Phoenix, ancora piu bella!

    RispondiElimina
  14. Mi sono già attivato e max mercoledì dovrei avere una risposta, io cmq nn li vedo male i cilindri raffreddati aria-olio.

    RispondiElimina
  15. cilindro solo aria da che moto potrebbe arrivare?

    RispondiElimina
  16. Da tutti i desmodue 750 tranne gli SS del 91-93, i Paso ed il 750 Sport.
    Vanno bene gli Elefant 750 tranne piu o meno le stesse annate dell'SS.
    I monster 750 vanno bene tutti.

    RispondiElimina