domenica 14 febbraio 2010

Carter tondi




Come dice Marc Poels "ci sono grandi artisti in Italia, ma anche in Belgio".
Infatti il Sig. Bernard Mont è un signore belga che voleva montare un carter della serie "carter tondi" in un motore a coppie coniche della serie "carter quadri".
Come potete vedere dalle foto, c'è riuscito facendo un pezzo intermedio che funge da flangia di adattamento. Ha fatto da solo la programmazione 3D per la macchina ad elettroerosione con cui ha ricavato il pezzo dal pieno. Non deve essere stata affatto una passeggiata, quindi gli faccio i miei più sinceri complimenti.

10 commenti:

  1. Penso proprio che a questo punto bisogna creare la faccina con la Bava!!!!
    Mi inchino a tanta bravura e caparbietà

    RispondiElimina
  2. cazzo,che lavorone!
    complimenti!

    RispondiElimina
  3. Profonda ammirazione.........

    RispondiElimina
  4. Mi associo all'ammirazione generale...
    Questo è il concetto che ho io di progresso e sviluppo: andare oltre al conosciuto.
    Bravo, molto molto bravo.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Sono molto lieto di vedere che vi sia piaciuto, anche se no veniva da Bologna ;-)

    RispondiElimina
  7. Beh, Marc... purtroppo la Casa madre (no... aspetta... "la mamma", se vogliamo essere diligentemente schierati) ci ha costretti a riconoscere che l'ingegno non sempre è italiano. Ultimamente sempre di meno, direi.

    RispondiElimina
  8. NON E' CHE PER CASO TE NE AVANZA UNO????? HO PURE IO UN CARTER DA MODIFICARE....

    RispondiElimina
  9. AAA DIMENTICAVO ECCO LA MIA MAIL...sbkandrea@gmail.com

    RispondiElimina