domenica 3 gennaio 2010

Porsche Museum






Il 27 Dicembre scorso ho fatto una visita al museo Porsche di Stoccarda.
Bellissimo, lo consiglio a tutti quelli che amano anche le 4 ruote di un certo spessore.
Non chiedetemi cosa c'entrano queste con un blog che tratta di moto e di Ducati. Io non lo so di certo, casomai va domandato a Domenicali e Bonomi...

Altre foto le sto finalmente postando qui un po' alla volta. (24/06/2010)

11 commenti:

  1. me lo avevano detto che si trattava di un museo veramente unico e tu lo confermi!!!
    Anche se a 4 ruote certe auto danno sensazioni "simili" alle 2 ruote.....che ne pensate???

    RispondiElimina
  2. piu' che altro andrebbe domandato a quei "Poracci ducatisti" che credono alle parole dei suddetti, pochi in verita' e di questo ne sono stupito in quanto credevo che gli entusiasti alla desmoblog ( quei 2 rimasti che credo non distinguino un assassino da una badante)fossero molti. paragoni con audi, porsche, ecc... sono delle cose assurde e demagogiche.
    in ogni caso la 911 rimane un sogno di auto, ma paragonare una 911 turbo o una gt2 o una gt3 filosoficamente ad una 1198s o alla streetfighter è davvero un azzardo senza troppo pudore inqualificabile, anche xche' sono moto dal prezzo ingiustificabile e invito ognuno a metterle a fianco di una ninja 2010 o una rsv4( tralascio la cbr rr per non sembrare di parte) per rendersi conto di come abbiano davvero esagerato nel proporre poco e a prezzi salatissimi.-
    per cui spero la gente si possa accorgere delle baggianate che riferiscono (a) bonomi e co. , e trarre spunto per rimanere lucidi. anche perche' mi pare che la azienda sia stata scaricata di nuovo dagli americani e ora sia in mani di una cordata italiana. si mantiene grazie alle vendite della 696, non so se c'è da fare troppo i belli, e lo dico da fruitore di una 1098 e curioso della storia ducati passata e presente. anzi non mi stupirei se tornasse a breve in borsa.

    sauro direi hai fatto poche foto, ma sono molto molto belle. ciao e buon 2010 a tutti

    RispondiElimina
  3. Ciao ragazzi.
    Sono daccordo con entranbi.
    Antony, hai preso in pieno quello che volevo dire con i puntini :-)
    Comunque di foto ne ho fatte circa 500, ne ho postate poche per ora, più avanti vedremo.

    Mi ha colpito la 911 prototipo a passo allungato di 35cm dell'ultima foto. Molto bella.
    Ciao

    RispondiElimina
  4. l'importante è non comprarle a quei prezzi.
    legge di mercato se la domanda non c'è....

    RispondiElimina
  5. Io non ne farei nemmeno una questione di prezzi... quelli vengono dopo, come quando uno a briscola ci gioca sopra il carico.

    Il fatto è che quello che propongono è... improponibile, e lo sarebbe anche a prezzi più realistici. Il fatto che poi una 1198 costi 30000 euro (o di più?) non è altro che una divertente barzelletta con cui ridere ogni volta che se ne vede una. Ma capita di rado.

    RispondiElimina
  6. E comunque, Sauro... Domenicali quando parlava di "Porsche a due ruote" non credo avesse in mente una vecchia Carrera bianca e verde.

    Piuttosto penso si riferisse a una Carrera 2 grigia della serie da poco (con sollievo) pensionata. Che bello...

    RispondiElimina
  7. Dopo aver letto qualche stralcio dell'intervista a Bonomi pare abbastanza ovvio che quando Domenicali ha fatto certi paragoni, non era farina del suo sacco, e diciamo pure che quello che aveva dichiarato non è stato mantenuto nemmeno lontanamente.

    RispondiElimina
  8. la 1198 base va sui 19mila mi pare o 18 mila, la esse 22 mila. poi si va sui 25-26 della esse replica, ai 38 mila della erre. c'è da dire che danno in offerta limitata tuta e biglietti per girare con dei tutor ducati in pista, ma bmw da una assicurazione casco, la kawasaki con 11,900 euro uno scarico akrapovic, ma honda per esempio non da nulla a parte un prezzo ragionevole e una moto semplice ed evoluta..
    ripeto, andate a vedere la ninja zxr 1000 my 2009 o 2010 per trasecolare. dalle rifiniture poi io consiglio vivamente di analizzare su qualche rivista il lavoro di ingegneria fatto sul motore, che poi è una delle cose piu' importanti; da restare affascinati che si appartenga ad una schiera centaurica o meno. ora , io amo molto il bicilindrico 1098, il massimo dell'equilibrio sportivo della casa ducati( gia' il 1200 mi sta sui marroni non credo abbia tanta ragione di essere per utenti del mondo reale su strada e pista pure), ma devo dire che da dentro non è poi che sia stato affinato chissa' come negli anni ( il lavoro di alleggerimento dei carter è apprezzabile ma non è una cosa peculiare della ducati temo). sono stato anche colpito dal lavoro di reprogettazione della distribuzione del motore della GS 1200( via aste e bilanceri) che contrariamente a quanto si pensa, non si pone assolutamente nello stesso quadro mercato della nuova multistrada 1200 coi becchi) , e allora scusate...di cosa stiamo parlando?
    come se uno non volesse comprarsi una ducati...la mia ducati ahime' è fabbricata in oriente e allora che problema c'è... ??
    se poi dovessi mettere a confronto una streetfighter con la z1000 o la yamaha streetfighter da 140 cavalli analoga, direi che davvero credo che la gente se una cosa non costa tanto crede davvero sia una schifezza...

    RispondiElimina
  9. Il punto è tutto qui, Antonio, nell'ultima frase che hai scritto.

    Solo che la gente è stata via via portata a pensare questo dal rincorrersi delle Case a prestazioni e prezzi sempre maggiori, come se si dovesse spendere un tanto a cavallo. Ducati ci ha puntato più di altri: non faccio loro una colpa di questo (o forse sì...), ma mi fa incazzare leggere le parole dell'Amministratore Delegato che mi tratta come un povero mentecatto perché compravo moto bolognesi prima che arrivasse lui quando probabilmente non aveva messo il suo nobile sedere su una sella prima di entrare in Ducati.

    Ecco, questo lo trovo fastidioso. Poi le moto le possono fare costose quanto vogliono e brutte quanto vogliono: la mia soluzione è semplicemente comprare altro. Ma quelle parole le ho trovate davvero offensive.

    RispondiElimina
  10. Si dai, a me pare che offensivo lo sia stato ma più che altro verso la propria intelligenza.
    Dichiarare una serie di minchiate davanti ad un giornalista non fa male che a lui, se poi c'è gente che da credito alle suddette minchiate buon per lui.

    Offendendoti mi pare che tu confermi il fatto che lui siccome è ricco ed è quello che è, vale più di te in quello che dice. E non mi sembra il caso.
    Non diamo troppo peso alle parole di qualcuno solo perche è un'amministratore di qualcosa, altrimenti si fa la fine di quello che da credito solo ai professionisti, e dai professionisti si è fatto convincere di serrare a morte le viti della piastra di sterzo inferiore perchè su quella superiore doveva mettere le viti in ergal che quel professionista gli ha giustamente venduto a peso d'oro. Poi la forcella ha smesso ovviamente di funzionare e da un'altro professionista si è fatto montare molle Ohlins olio supernitrurato agli ioni di silicio e roba simile.

    RispondiElimina
  11. SuperP. mi fai conoscere il pollo che lo voglio spennare pure io......??

    RispondiElimina