mercoledì 25 novembre 2009

FONDI DI MAGAZZINO

Mettiamo che uno abbia un po'di casino in garage. Uno di quegli scantinati bui dai quali uno non ricorda più quello che potrebbe tirar fuori. E mettiamo che un bel giorno venga il momento di riordinare. Tira fuori il tagliaerba dell'81... tira fuori l'idropulitrice che non si ritrovava da mesi... tira fuori la cuccia del cane (ecco dov'era!)... e poi, arrivati in fondo, dietro a un bob a 4 da gara che in nessuna cantina degna di questo nome può mai mancare... TOH! Guarda un po' cosa c'era!


Tocca mettersi lì con santa pazienza... mai uno si poteva ricordare di avere in fondo alla cantina un motore completo di retrotreno di una SS1000, oltre a forcella e un paio di telai originali buttati lì a caso. E poi mai e poi mai ci si potrebbe rammentare che laggiù in fondo ci potesse essere anche un telaio in titanio che pare fatto proprio apposta. Ma te guarda cosa viene fuori a svuotare le cantine, certe volte...

A questo punto, constatato che il telaio è dritto e non esageratamente pesante, si potrebbe anche pensare di farci qualcosa... come per esempio metterci attorno una motoretta niente male. L'operazione non è stata sicuramente indolore dal punto di vista economico, ma a mio avviso il risultato è di grande livello sotto ogni punto di vista, non ultimo quello della sostanziale usabilità della moto su strada...






Certo, farla passare per una SS potrebbe non essere semplicissimo, ma magari con fari, targa e tutto il resto potrebbe anche non essere impossibile. D'altronde la SS di Sauro è stata spudoratamente e con successo spacciata per completamente originale...

4 commenti:

  1. Sei sicuro che sia titanio? l'hai trovato scritto?

    RispondiElimina
  2. confermo...letto articolo tempo immemore fa, ed è in titanio.tra le altre cose fanno anche le molle ammortizzatori in titanio ;)

    RispondiElimina
  3. Non so niente della moto, se non che è bellina tanto. E che, come ti dicevo l'altra sera, il telaio mi pare parente stretto stretto di quello della Macchia Nera della NCR, almeno a guardare le due moto in fotografia. Le differenze sembrano esserci soprattutto nella zona che sorregge la sella, ma la parte anteriore del telaio sembra fotocopiata.

    Poi altro non so... nemmeno chi ha fatto la moto.

    RispondiElimina
  4. Enrico, io credo che l'unica analogia con la macchia nera sia il materiale, il telaio è molto diverso anche davanti, proprio nelle geometrie, questo è fatto con tubi tutti dritti saldati, quello NCR ha i 4 tubi principali piegati a chiudersi sul cannotto, in pratica era una copia in titanio del superbike.ù
    Di questo artigianale l'unica cosa che non mi convince è proprio la zona cannotto di sterzo, il traliccio è talmente verticale che per andare allo sterzo hanno dovuto fare un angolo notevole verso il basso, cosa che non accade ne sulla NCR ne sui telai di serie. accade.

    RispondiElimina