venerdì 3 aprile 2009

Hossack Guzzi



Chi fa da se...fa da se.


5 commenti:

  1. Particolarissima questa Guzzi.. Molto bella a livello estetico (la carrozzeria e il forcellone posteriore) ma le soluzioni adottate per forcella e per freno anteriore non mi convincono molto.. Inoltre la preferisco nella configurazione della prima foto, con gli scarichi posti sotto la coda, che con il 2 in 1 delle foto 2 e 3.. Vi faccio i complimenti ragazzi perchè trovate sempre queste cose particolarissime da postare!!
    Un saluto..
    Enrico

    RispondiElimina
  2. c'è chi mi frega ragazzi,questa realizzazione è veramente "radicale" complimenti Donato

    RispondiElimina
  3. Enrico, naturalmente é tutto discutibile, io trovo obsolete tutte le forcelle telescopiche, per questo vado a cercarmi chiunque applichi le invenzioni di Foale Hossack Saxon ecc.
    Hai notato la finale a catena? A me per esempio la catena sulle Guzzi non piace mentre mi fa impazzire il parallelogrammo di Magni.

    Donato, questo si é fatto tutta la ciclistica da se, compresi gli scarichi e parte della carrozzaria, ti immagini la quantità di nottate e di soldi che gli sono partiti? Io penso a quanto ho lavorato per cambiare due virgole sull'SS....

    E una volta finita c'é da ricominciare daccapo per fare la messa a punto...

    RispondiElimina
  4. Due virgole... diciamo due punti e virgola, dai! :-)

    Comunque gran lavoro, sì. E anche io sto iniziando a fare amicizia con la forcella-non-forcella. Con calma e senza strafare...

    RispondiElimina
  5. Wow da far concorrenza alla Mgs 1200

    RispondiElimina