lunedì 22 dicembre 2008

BELLEZZA E UTILITA'


"Père Foucauld pensava che il centro dell' universo nella sua assoluta semplicità fosse pieno di cose utili. Pensava che solo a uno sguardo approssimativo risultasse spoglio di cose utili. E riteneva che bellezza e utilità fossero un tutt'uno; un tutt' uno che aveva a che fare con Dio"


Maurizio Maggiani
Il viaggiatore notturno

2 commenti:

  1. Parecchi anni fa mi fermai da Segoni a Levane che ne aveva una impolverata e nuova da immatricolare nel cantuccio del salone. Mi chiese otto milioni ma da spendere in una seconda moto non li avevo...

    L'anno scorso alla mostra-scambio di Imola un tedesco vendeva una Saturno a 6000 euro e una Saturno Piuma a 18000... mamma mia che tentazione! :-)

    Il problema fondamentale di avere più di una moto in garage, oltre ovviamente ai soldi, per me è anche quello di riuscire a tenerle tutte in ordine e in perfetta efficienza. Già due mi stanno diventando difficili: con tre non saprei proprio come fare, dato che non ho pratica meccanica sufficiente a mettere una moto in condizione di viaggiare dopo magari mesi di fermo. Ora sto usando il Superlight, e già qualche mese di fermo del Bruttistrada ha fottuto la batteria e spero solo quella; che succederà quando farò di nuovo il cambio?

    Non vedo l'ora di arrivare al 2012 per assicurare la SL come moto d'epoca. Certo... una RC30 è anche più vecchia... :-)

    RispondiElimina
  2. A questa non mancava nulla, ne per essere bella ne per fare il suo lavoro. Un po' come erano fatte le Ducati fino a pochi anni fa.

    RispondiElimina