sabato 13 dicembre 2008

750 F1 PARTE PRIMA





Ho deciso di raccontare a tappe la storia della rinascita della mia Ducati 750 F1 NCR.
Perche rinascita? E' una storia lunga che provo a riassumere. Comprai questa moto nel '96. All'epoca la usavo come mezzo di trasporto e la trascuravo un po. Così facendo successe che una volta caddi sul passo della Consuma (Pontassieve) e poco tempo dopo ebbi anche un'incidente con una donnina su 126 che svoltò senza guardare e mi travolse. Risultato, telaio piegato carene distrutte e altri vari danni fra cui il bellissimo forcellone in alluminio artigianale completamente accartocciato. La rimisi in sesto e continuai ad usarla anche storta e malmessa fino ad un bel giorno in cui decisi di smontarla per restaurarla a dovere. Era il 1998. Quest' anno ad agosto ho iniziato a rimontarla, esattamente 10 anni dopo. Perche é passato tanto tempo non lo so nemmeno più, so che un po' é colpa mia ed un po' di altri ma non é importante. Ora tornerà a splendere di una bella luce in contrasto con il Ducati Caffè di Roma. Così tanto per fare un po' di polemica gratuita.
I commenti sono ben accetti.
Grazie e ciao.

8 commenti:

  1. Guarda che al Ducati Caffè di Roma hanno sicuramente delle belle luci. E dei bei tavolini e anche delle belle sedie. Belle motociclette magari no, ma quelle non ci sono più nemmeno a Borgo Panigale, inutile cercarle a Roma.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Avevo postato due volte lo stesso commento...

    RispondiElimina
  4. Spero di poterla un giorno accarezzare dal vivo... Quella moto è qualcosa di emozionante. Tienici aggiornati sull'andamento dei lavori.

    RispondiElimina
  5. Hai messo ruote di 17"? E vero che trovare neumatici di 16" diventa molto difficile, e di tutti modi, non sono di una qualità equivalente...

    RispondiElimina
  6. Si Marc,
    la scelta la feci 10 anni fa quando con il mio amico Stensy anche lui portatore sano di F1, ci facemmo fare dalla Marvic due coppie di ruote in magnesio da 17". La ragione fu in parte quella delle gomme che dici tu, in parte il fatto che la moto con l'anteriore da 16 mi piace poco da guidare. Ho provato l'F1 sia con le ruote originali sia con le 17, e ho sempre preferito la seconda soluzione. Per recuperare l'altezza del retrotreno che si perde passando dalla 18 alla 17 ho adottato un forcellone diverso. Ma questo lo racconterò piu avanti.
    Ciao

    RispondiElimina
  7. anthony of coasts16 dicembre 2008 17:09

    ormai leggere e scrivere in risposta a del torchio è davvero un insulto e una sofferenza... hanno ucciso proprio il blog con le cose senza senso scritte da Ad.
    anche x chi come me non ha mai vissuto ne' avuto un passato di moto d.o.c. come voi ragazzi... complimenti a tutti cè un gran calore qui, un bel caminetto e belle storie... bello...scusate ma a proposito di ducati cafe' volevo scrivere qui anche la mia opinione, visto che ormai di la ' si scrivono e si leggono ormai le stesse cose ... ciao

    RispondiElimina
  8. Antony,
    qui puoi scrivere quello che ti pare come ti pare e quante volte ti pare.
    Ciao

    RispondiElimina