martedì 25 novembre 2008

CAFE' RACER: PERCHE'?




C'è gente che se non compra moto da 20000 euro e le cambia ogni anno non è in pace con la propria anima. Gente perennemente insoddisfatta, sempre alla ricerca della moto perfetta che non esiste. O forse sempre alla rincorsa dell'ultima moda, dell'ultimo cavallo in più o dell'ultimo chilo in meno. Nessuno di questi personaggi forse si è mai fermato a pensare che alla fine certe moto sono tutte uguali, ognuna evoluzione e copia di sé stessa da anni e anni.
E poi ci sono quelli che se ne fregano; quelli che non badano tanto al decimo sul giro a Portimao e invece vogliono solo una bella moto. Una bella moto che sia unica: poco importa da cosa esce fuori. A volte una bella moto si può farla con pochi soldi, tanta passione, tanta capacità e un sacco di fantasia... anche partendo da un vecchio cancello giapponese bicilindrico che solo a guardarlo ti verrebbe da vomitare.
La Yamaha XS 650 è una delle più vomitevoli creature a due ruote che una mente nipponica abbia mai ideato: una custom bicilindrica parallela da 50 cavalli con la personalità di un ferro da stiro... roba da far venire la diarrea anche a Fiorenzo Lamas (fratello del famoso Lorenzo...). Eppure ci sono persone tanto dotate di buona volontà e stomaco da mettere le mani anche su latrine del genere e tirarci fuori cose decisamente degne di nota. Io personalmente ci andrei in giro più volentieri che con una Undicinovantottotracscioncontrollata. Ma io sono uno sfigato.















1 commento:

  1. A me certe moto piacciono molto, l'ultima é veramente uno spettacolo, cos'é k8 o k9?

    RispondiElimina